Sabato, 31 Luglio 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La verità del 'Pianista fuori posto' multato tre volte: "A Como? Sono un perseguitato"

"Mi sono stancato di vedere i teatri mezzi vuoti. Così ho deciso: la musica va portata fuori, dove c'è la gente". E' Paolo Zanarella, "Il pianista fuori posto" come si fa chiamare. Amato, osannato, assai di rado contestato. Ha un seguito...

"Mi sono stancato di vedere i teatri mezzi vuoti. Così ho deciso: la musica va portata fuori, dove c'è la gente". E' Paolo Zanarella, "Il pianista fuori posto" come si fa chiamare. Amato, osannato, assai di rado contestato. Ha un seguito incredibile ovunque si muova. Ha suonato appeso a una gru, nel centro delle grandi città e dei piccolo paesi. Con Como ha un rapporto strano. Un ambiguo amore-odio. Multato per tre volte, l'ultima ieri come ha raccontato Fabrizio Comerio, ha deciso di andarsene e non tornare. Poi l'appoggio del Consorzio Como Turistica, raccontato da Lele Caso. Intervistato da QuiComo racconta la sua verità e dice: "Sono un perseguitato".

https://www.youtube.com/watch?v=XiOmN7NwsGY

Si parla di

Video popolari

La verità del 'Pianista fuori posto' multato tre volte: "A Como? Sono un perseguitato"

QuiComo è in caricamento