Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

La Regione dirama nuova allerta neve

Rischio di precipitazioni nevose fino alla quota di 400 metri. Un rischio che riguarda le Prealpi Occidentali e per quanto riguarda il Comasco soprattutto la zona della Val d'Intelvi. La Regione Lombardia ha diramato una nuova allerta secondo la...

La Regione dirama nuova allerta neve

Rischio di precipitazioni nevose fino alla quota di 400 metri. Un rischio che riguarda le Prealpi Occidentali e per quanto riguarda il Comasco soprattutto la zona della Val d'Intelvi. La Regione Lombardia ha diramato una nuova allerta secondo la quale i maggiori rischi di neve si avranno a partire dalle 18 di oggi (sabato 14 febbraio). "Si segnala il passaggio a elevata criticità per rischio neve sulle Prealpi Occidentali dalle ore 18 di oggi 14 febbraio fino a revoca" avvisa la Sala Operativa della Protezione Civile della Regione Lombardia.

Domenica 15 febbraio precipitazioni diffuse per gran pare della giornata, più intense nelle prime 12 ore, in particolare sui settori occidentali. In serata tendenti ad

attenuarsi e in parte ad esaurirsi. Il limite neve nella giornata di oggi si attesterà attorno ai 500 metri, localmente sui settori occidentali potrà portarsi sotto i 500 metri, specie tra la serata di oggi e la mattina di domani, con possibile nevischio o pioggia mista a neve fino a quote di pianura. Dalla metà mattina di domani, domenica 15, il limite neve tenderà a risalire a partire dai settori orientali, per portarsi in giornata attorno a 800 metri circa.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione dirama nuova allerta neve

QuiComo è in caricamento