Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

La Provincia di Lecco vuole uscire da Spt Spa: in vendita azioni per 4,6 milioni

La Provincia di Lecco scende dai bus. O quantomeno da quelli comaschi. L'ente "cugino" di Villa Saporiti - che detiene il 12,23% del capitale di Spt Spa - ha infatti comunicato a fine 2014 l'intenzione di uscire dalla compagine societaria (della...

La Provincia di Lecco scende dai bus. O quantomeno da quelli comaschi. L'ente "cugino" di Villa Saporiti - che detiene il 12,23% del capitale di Spt Spa - ha infatti comunicato a fine 2014 l'intenzione di uscire dalla compagine societaria (della quale fanno parte anche Comune e Provincia di Como e Cpt e che controlla il 51% di Asf).

A metà gennaio, dunque, il consiglio di amministrazione della stessa Spt Holding, come previsto dallo statuto societario, ha deliberato di avviare la procedura pubblica per la cessione delle azioni detenute dalla Provincia di Lecco (pari al 12,23% del capitale) tramite un'asta pubblica.

La cessione delle quote detenute dalla Provincia di Lecco era stata precedentemente deliberata dal Consiglio provinciale mentre, in seguito la Provincia di Lecco, ha affidato una perizia di stima per definire il valore della quota detenuta e avviare la procedura di vendita. A questo punto, nessun socio, entro la scadenza fissata per il primo dicembre 2014, si è avvalso della facoltà di esercitare il diritto di prelazione. E quindi, ecco l'avviso di asta pubblica.

Il termine per la presentazione delle offerte è fissato alle 17 di lunedì 2 marzo 2015 e il prezzo complessivo a base d'asta è di 4.662.190,08 euro. L'apertura delle buste verrà effettuata mercoledì 11 marzo 2015 alle 15 nella sede della si Spt, in via Anzani 37 a Como.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Provincia di Lecco vuole uscire da Spt Spa: in vendita azioni per 4,6 milioni

QuiComo è in caricamento