Cronaca

La crisi politica in Comune ci costa 200mila euro

Il sindaco Stefano Bruni ha affermato che per approvare il bilancio comunale sono state fissate circa 40 sedute, a causa della mole di emendamenti (quasi 200) presentati dall'opposizione (ma ce ne sono anche 23 presentati da Arturo Arcellaschi...

Il sindaco Stefano Bruni ha affermato che per approvare il bilancio comunale sono state fissate circa 40 sedute, a causa della mole di emendamenti (quasi 200) presentati dall'opposizione (ma ce ne sono anche 23 presentati da Arturo Arcellaschi, consigliere del Pdl). Se è vero che ogni consiglio comunale costa alla colettività quasi 5mila euro, i conti sono presto fatti: 5mila euro per 40 sedute uguale: 200mila euro. Stasera, nel tentativo di dare un'accelerata alla discussione (che dura già da 4 sedute) il consiglio comunale inizierà alle 19 anziché alle 20.30 e lunedì prossimo verrà fatta una seduta maratona partendo dal mattino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La crisi politica in Comune ci costa 200mila euro

QuiComo è in caricamento