Cronaca

Como, sequestrati 10mila jeans cinesi "Made in Italy"

La guardia di finanza di Ponte Chiasso ha sequestrato in dogana 10mila paia di jeans fabbricati in Cina e sdoganati in Germania, sulle cui etichette erano riportate false indicazioni sul luogo di produzione. I jeans stavano per essere immessi nel...

La guardia di finanza di Ponte Chiasso ha sequestrato in dogana 10mila paia di jeans fabbricati in Cina e sdoganati in Germania, sulle cui etichette erano riportate false indicazioni sul luogo di produzione. I jeans stavano per essere immessi nel mercato italiano con la scritta Made in Italy attraverso due imprese romane gestite da un 30enne cinese e una 50enne italiana. I militari delle fiamme gialle hanno scoperto il carico di merce contraffatta durante il controllo di un tir. Dai documenti e fatture di accompagnamento della merce è risultato che i jeans erano stati prodotti in Cina e venduti per 45 centesimi al paio a un'azienda inglese la quale li ha rivenduti con un leggero ricarico alle due ditte romane. la merce è stata sequestrata e due imprenditori romani sono stati denunciati per il reato di vendita di prodotti industriali con segni mendaci. Sono ora in corso accertamenti per verificare che la composizione dei capi sequestrati non fosse pericolosa per la salute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, sequestrati 10mila jeans cinesi "Made in Italy"

QuiComo è in caricamento