Cronaca

A 177 all'ora sull'autostrada svizzera dove il limite è 80: denunciato automobilista italiano

Sfrecciava in Ticino sulla A2: fermato a Camorino dalla polizia cantonale

Polizia cantonale

Sfrecciava in autostrada in Svizzera a 177 chilometri all'ora dove il limite è di 80: per questo un automobilista italiano, residente in Ticino, è stato denunciato.
L'uomo è stato intercettato dalla polizia cantonale nell'ambito di un controllo della velocità effettuato nei giorni scorsi sull'autostrada A2, in territorio di Camorino: l'automobilista è stato denunciato al Ministero Pubblico quale pirata della strada per grave infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale.

La polizia cantonale ricorda che il tratto dell'autostrada A2 compreso tra la galleria del Monte Ceneri e lo svincolo di Bellinzona Sud è attualmente oggetto di importanti lavori che impongono una riduzione della velocità su entrambe le carreggiate e lungo l'area del cantiere.
"La Polizia cantonale -si legge in un comunicato- raccomanda il rispetto di questi limiti anche in ragione della possibile presenza di operai. Questo genere di controlli sarà ripetuto nei prossimi mesi in maniera regolare in tutti i cantieri presenti sull'autostrada A2".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 177 all'ora sull'autostrada svizzera dove il limite è 80: denunciato automobilista italiano

QuiComo è in caricamento