Cronaca

Iper di Grandate, due arresti per carte di credito clonate

Hanno tenatato di fare acquisti con carte di credito clonate ma la truffa è andata male. Il personale di vigilanza dell 'Iper di Grandate si è insospettito quando un uomo di 38 anni è andato alla cassa per pagare e le sue numerose carte di credito...

Hanno tenatato di fare acquisti con carte di credito clonate ma la truffa è andata male. Il personale di vigilanza dell 'Iper di Grandate si è insospettito quando un uomo di 38 anni è andato alla cassa per pagare e le sue numerose carte di credito sono state rifiutate, fino a quando una di queste è stata accettata. L'addetto alla vigilanza ha avvisato il 113. La volante della questura di Como è giunta sul posto e dopo una breve indagine, agevolata anche dalle informazioni date dal responsabile del centro commerciale, è riuscita a risalire all'uomo che nel frattempo stava seduto con il suo complice all'esterno del supermercato su una panchina. Il complice era un un extracomunitario con precedenti penali per violazione delle leggi sulle carte di credito. Gli agenti di polizia hanno condotto i due uomini in una saletta del centro commerciale. L'italiano ha confessato tutto e ha ammesso di avere agito su compenso dell'immigrato che gli aveva fornito le carte di credito chiedendogli di fare determinati acquisti di valore. Entrambi sono stati arrestati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iper di Grandate, due arresti per carte di credito clonate

QuiComo è in caricamento