Inverigo: arrestato mentre spacciava cocaina

Il 31enne si trova ora nel carcere Bassone di Como

Nella prima mattinata di oggi, 20 settembre, i crbinieri di Lurago d’Erba hanno tratto in arresto B.G., un cittadino di Inverigo di 31anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo ccurate indagini e un lungo pedinamento i militari hanno colto l’uomo in fragranza di reato in via Filzi a Inverigo. In sostanza B.G. stava cedendo una dose di cocaina ad un altro uomo che è poi stato segnalato alla Prefettura di Como quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Le successive perquisizioni sia personale che a casa del pusher, hanno permesso agli uomini dell’Arma di trovare un panetto di hashish di più di 90 grammi, altra cocaina e 220 euro in contanti, nonché tutto il necessario per pesare e imbustare le dosi. L’arrestato si trova ora al Bassone di Como, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i contagi sono oltre 200. Morto anche il paziente di Como

  • Coronavirus, ancora in prgnosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, non solo le scuole: dalle 18 chiusi pub e discoteche, non i ristoranti

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Il panino più caro d'Italia è sul Lago di Como

Torna su
QuiComo è in caricamento