Cronaca

Invasione di cimici asiatiche, una piaga senza soluzione. L’esperto: “Resistono agli insetticidi”

Non c’è granché da fare contro l’invasione di cimici che nelle ultime settimane assedia numerose zone non solo della provincia di Como ma di tutta la Lombardia. Mario Colombo, entomologo docente all’Università degli Studi di Milano, ha...

cimici-29set16-2

Non c'è granché da fare contro l'invasione di cimici che nelle ultime settimane assedia numerose zone non solo della provincia di Como ma di tutta la Lombardia. Mario Colombo, entomologo docente all'Università degli Studi di Milano, ha illustrato a Quicomo le caratteristiche di questi insetti, i danni che provocano all'agricoltura e i rimedi, purtroppo pochi e assai blandi, che si possono adottare.

Professore, con che tipo di insetti abbiamo a che fare?

Si chiama Halymorpha Halys, proviene da alcune zone asiatiche come Giappone e Corea. E' una specie neo introdotta ed è per questo che è così tanto diffusa adesso nel nostro territorio.

Per quale ragione si è diffusa così tanto?

Le nuove specie di insetti neo introdotte generalmente vivono una fase di grande diffusione durante la quale prevalgono su quelle simili già presenti nel territorio. A questo si aggiungano le condizioni climatiche favorevoli: è stata un'estate con un clima di tipo subtropicale, molto simile a quello delle loro regioni di provenienza. mario-colombo-entomologo

Sono pericolose per l'uomo o per le piante?

Sebbene siano infestanti non rappresentano un pericolo sanitario per l'uomo. L'unico fastidio per noi è il loro cattivo odore, quello che emettono quando devono difendersi o quando vengono schiacciate. Invece per le piante rappresentano un problema non indifferente, soprattutto per le piante da frutto.

Quali danni causano alle piante?

Inoculano la loro saliva nei frutti per predigerirli. Questa saliva causa anche la marcescenza del frutto e blocca la crescita della pianta e del frutto stesso. Molto colpiti, per esempio, sono i peschi, i peri, le piante di pomodoro, i lamponi e le more.

Ci sono soluzioni contro questa piaga?

Nessuna. O meglio, nessuna soluzione realmente efficace. Gli insetticidi sono praticamente innocui contro queste cimici.

In internet qualcuno parla di soluzioni a basa di aglio e menta, altri dicono di utilizzare l'aspirapolvere.

Aglio e menta sono totalmente inutili. Per quanto riguarda l'aspirapolvere una volta nel sacchetto questi insetti emettono il loro caratteristico e fastidioso odore.

Quindi che fare?

Bisogna caso mai adottare soluzioni che abbiano una funzione di attrazione e non repellente. Queste cimici cercano il caldo e con l'arrivo del freddo cercano di introdursi nelle abitazioni per passare la stagione fredda. Si può provare a fornire loro un riparo costituito da cartoni in modo che vi si infilino. Una volta infilate si brucia il cartone o lo si butta.

Come evolverà il fenomeno?

Verosimilmente andrà a diminuire e l'esplosione demografica di queste cimici si bloccherà e si assesterà, magari dopo un inverno rigido.

/38327/cimici-invasione-in-tutta-la-provincia-reportage-collettivo/

/38307/invasione-di-cimici-a-como-abitazioni-assediate-in-via-pannilani/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Invasione di cimici asiatiche, una piaga senza soluzione. L’esperto: “Resistono agli insetticidi”

QuiComo è in caricamento