Cronaca

Figino Serenza, lungo inseguimento in auto termina con un arresto per spaccio

Un pericoloso tentativo di fuga per le vie di Carugo, Mariano Comense, Novedrate e Figino Serenza, terminato in un parcheggio

Un lungo inseguimento tra carabinieri e un'auto in fuga, nella mattinata di sabato 28 settembre 2019, ha attraversato le vie di Carugo, Mariano Comense, Novedrate e Figino Serenza per terminare, dopo oltre mezz'ora, in un parcheggio a fondo cieco, con un arresto. 

Il tutto ha avuto inizio a Carugo, in via IV Novembre, dove i carabinieri di Mariano Comense hanno intimato l’alt ad un veicolo con a bordo due occupanti. Il conducente dell'auto, però, anziché fermarsi, ha accelerato, dandosi alla fuga a velocità sostenuta. I carabinieri si sono quindi messi all'inseguimento della vettura. Nel tentativo di dileguarsi, i fuggitivi hanno iniziato a percorrere tratti contromano e ad effettuare manovre azzardate e pericolose sia per loro stessi sia per gli altri utenti della strada. La fuga è terminata a Figino Serenza, quando l'auto è entrata in un parcheggio sotterraneo a fondo cieco. I due occupanti hanno cercato allora di dileguarsi a piedi: il conducente è riuscito a scappare, ma il passeggero, tallonato dai militari, è stato infine bloccato.

Perquisito dai carabinieri, gli sono stati trovati addosso un involucro contenente 23,43 gr di sostanza stupefacente del tipo cocaina, un bilancino elettrico di precisione e 95 euro in contanti. All’interno del veicolo, invece, i militari hanno rinvenuto due di dosi di cocaina e materiale per il confezionamento. L'uomo, un 30enne italiano domiciliato a Giussano (MB), è stato arresto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale in concorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Figino Serenza, lungo inseguimento in auto termina con un arresto per spaccio

QuiComo è in caricamento