Cronaca

Incidente sulla Regina in galleria. Due ubriachi

Incidente sulla statale Regina all'alba della domenica di Pasqua nel tratto che attraversa il Comune di San Siro. Sono rimaste coinvolte cinque auto. L'incidente è stato di grande entità ma nessuno è rimasto gravemente ferito. Intorno alle 5.15...

Incidente sulla statale Regina all'alba della domenica di Pasqua nel tratto che attraversa il Comune di San Siro. Sono rimaste coinvolte cinque auto. L'incidente è stato di grande entità ma nessuno è rimasto gravemente ferito. Intorno alle 5.15 una Fiat panda guidata da una ragazza di 19 anni di Dongo (A.C. le sue iniziali - si è scontrata frontalmente con una Lancia Y condotta da un'altra ragazza di 20 anni di Garzeno (A.G.). Subito dopo sono state coinvolte una Audi A3, condotta da P.S. 26enne di Menaggio (Co), una Fiat Punto condotta da un 25enne dominicano residente a Dongo ed un'Audi A6 condotta da K.E.N., cittadino danese di 54 anni, che trasportava a bordo tutta la propria famiglia e stava facendo ritorno in Danimarca al termine di una breve vacanza. Quest'ultime tre vetture si sono dapprima tamponate fra loro per evitare l'impatto con i veicoli già fermi al centro della galleria, non riuscendoci. Il risultato è stato un groviglio di lamiere.

Le conseguenze sulle persone sono risultate molto meno gravi del previsto. Infatti, sono rimasti feriti solo la conducente della Fiat Panda (10 giorni di prognosi) e il conducente della vettura danese, due suoi figli (10 giorni al conducente, 4 giorni al figlio di 15 anni e 10 giorni alla figlia di 12 anni). Dieci giorni all'amichetto dei figli di 15 anni. Due dei conducenti sono risultati positivi all'alcool test. Infatti, la conducente della Lancia Y, neopatentata, è risultata positiva per 0,4 grammi/litro di tasso alcolemico. è stata multata e le è stata sospesa la patente. Molto più grave la posizione del conducente della Audi A3, che è risultato positivo per ben 2,02 grammi/litro, quattro volte il limite massimo consentito, e verrà denunciato penalmente per il reato di guida in stato di ubriachezza. Il 25enne ha anche inscenato una gazzarra per evitare i controlli per cui la sua posizione si aggrava con la contestazione dei reati di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale nei confronti dei carabinieri. Sono intervenuti sul posto per i rilievi di rito i carabinieri delle stazioni di Gravedona ed Uniti e Lanzo d'Intelvi (Co), nonchè del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Menaggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sulla Regina in galleria. Due ubriachi

QuiComo è in caricamento