Tir fuori strada, incidenti e alberi caduti: 120 interventi dei pompieri per la neve in provincia di Como

Vigili del fuoco impegnati per la nevicata tra venerdì 1° e sabato 2 febbraio

Camion fuoristrada soccorso dai vigili del fuoco a Lurago d'Erba

120 interventi dei vigili del fuoco per la nevicata che ha interessanto la provincia di Como nella giornata di venerdì 1° febbraio e nella notte su sabato 2 febbraio 2019, causando molti disagi alla viabilità. Caos nonostante la chiusura delle scuole a Como decisa dal sindaco Landriscina che ha scatenato un mare di polemiche, cui il Comune ha risposto in serata.

Piante e alberi pericolanti

La maggior parte degli interventi dei pompieri sono stati per piante e rami pericolanti caduti sulle strade o su alcune abitazioni e tettoie. Nella mattinata di venerdì alcuni rami caduti sui binari avevano mandato in tilt la circolazione ferroviaria di Trenord.
Per una grossa pianta caduta i vigili del fuoco hanno allertato il sindaco di Nesso che ha dovuto provvedere alla segnalazione della chiusura della strada provinciale 44, in prossimità del Pian del Tivano, per l'impossibilità di effettuare la rimozione. Gli uomini impegnati sono stati circa 80, tra permanenti e volontari, con l'utilizzo di una ventina di automezzi.


Allertate anche alcune squadre della protezione civile provinciale a cui i pompieri hanno affidato circa 15 interventi ulteriori di verifica ed eventuale rimozione di rami caduti.
Qualche intervento è ancora in corso, ma la situazione pare stia tornando alla normalità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Guarda i video della nevicata del 1° febbraio

Incidenti e mezzi fuori strada

Ma i vigili del fuoco sono stati impegnati anche per alcuni incidenti stradali e per il recupero o traino di automezzi finiti fuori strada che non riuscivano più a rientrare sulla carreggiata a causa della neve. Si è trattato soprattutto di autobus e camion sprovvisti di catene che hanno bloccato e rallentato la viabilità su diverse arterie della città e della provincia, come successo a Lurago d'Erba in mattinata o in via Bellinzona nel tardo pomeriggio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso in barca sul Lago di Como: il video diventa virale

  • La bellissima figlia di Monica Bellucci, a Bellagio per uno spot, incanta il lago di Como

  • Matteo, giovane e coraggioso imprenditore: sceglie Como per il nuovo negozio che personalizza scarpe

  • A 84 anni Giovanni va in pensione: senza di lui il bar della dogana chiude per sempre

  • Una ciclabile da Porlezza a Menaggio lungo la vecchia ferrovia: il modo "green" per ammirare il Ceresio

  • Si tuffa ma non riemerge: ragazzo annegato a Faggeto Lario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento