Valbrona, schianto sulla "Lariana" tra un'auto e due moto: uno dei motociclisti sbalzato giù per la scarpata a lago

L'altro centauro è rimasto schiacciato contro il guard rail. Trasporto d'urgenza in elisoccorso per entrambi

Violento schianto lungo la SS583 Lariana tra un'auto e due moto. Uno dei motociclisti è rimasto schiacciato contro il guard rail, mentre l'altro è stato sbalzato oltre il parapetto finendo sulla spiaggia sottostante, dopo un volo di oltre 5 metri.
L'incidente è avvenuto intorno alle ore 15.00 di sabato 7 settembre 2019, lungo il tratto di Statale che attraversa il territorio di Valbrona.

Sul posto sono accorse automedica, due ambulanze e due elicotteri del 118 da Como e Bergamo, oltre a uomini e mezzi dei vigili del fuoco provenienti dalle caserme di Lecco, Canzo e Como, e una squadra dei Saf di Como.
Gravi le condizioni di entrambi i motociclisti. A causa della pendenza della scarpata, alta oltre 5 metri, è stato possibile raggiungere il motociclista finito sulla spiaggia sottostante la strada soltanto con l'elicottero, che lo ha verricellato direttamente a bordo e trasportato d'urgenza all'ospedale di Lecco. Anche per l'altro motociclista, rimasto schiacciato contro il guard rail, è stato necessario un trasferimento d'urgenza in ospedale a bordo del secondo elisoccorso giunto sul luogo dello schianto.
Ferito e trasportato in ospedale anche il conducente della vettura.

Per tutta la durata delle operazioni di soccorso la strada è rimasta completamente chiusa al traffico, con conseguenti disagi alla circolazione in zona.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Malore per una bambina appena nata: paura in centro Como

  • Criminale sfortunato, va a processo per evasione ma due vigili lo riconsocono anche per un altro reato

  • Lite al ristorante tra due amici: ferito un 26enne a Cermenate

  • Auto in contromano in autostrada: paura nella notte sulla A9

Torna su
QuiComo è in caricamento