Incidente in via Napoleona a Como, gravissimi i due ragazzi feriti

Dimessi, invece, gli altri due giovanissimi ricoverati per lo schianto di domenica 14 aprile

L'incidente in via Napoleona a Como

Restano ricoverati in prognosi riservata i due ragazzi feriti nel terribile incidente avvenuto domenica 14 aprile 2019 a Como in via Napoleona. 
Sei le persone coinvolte, quattro giovani tra i 19 e i 23 anni e una donna di 44 e un uomo di 47 anni.

Le condizioni dei feriti

Rimangono serie le condizioni dei due giovani trasportati al Sant'Anna e all'ospedale Circolo di Varese.
Il 20enne portato al Sant'Anna rimane in prognosi riservata ricoverato in rianimazione.
Dimessi con 5 giorni di prognosi gli altri due ragazzi a bordo dell'auto ricoverati sempre al Sant'Anna: il conducente 19enne e il passeggero di 21.

Prognosi riservata anche per il quarto ragazzo a bordo della vettura, il 23enne portato a Varese, ricoverato in terapia subintensiva. Secondo quanto appreso, non è in pericolo di vita ma ha subito diverse fratture per le quali sarà operato nei prossimi giorni.

La dinamica

L'incidente è avvenuto intorno alle 14 in prossimità del curvone della Napoleona. Secondo le prime ricostruzioni uno schianto pressochè frontale che ha portato al ribaltamento di una delle due auto che è finita sul marciapiede.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • 81 morti per coronavirus all'ospedale Sant'Anna dall'inizio dell'emergenza

Torna su
QuiComo è in caricamento