Scappa dopo un incidente a Cavallasca senza patente e assicurazione: era stato arrestato il giorno prima per furto

Il 37enne rumeno era finito contro un palo e una casa: aveva il divieto di residenza in provincia di Como dopo il furto in viale Rosselli

Repertorio

Ha avuto un incidente a Cavallasca (frazione di San Fermo della Battaglia) andando a finire contro un palo dell'Enel, gravemente danneggiato insieme a una parte di un'abitazione privata. Poi si è allontanato. Quando la polizia lo ha rintracciato ecco la sorpresa: l'uomo fermato, un rumeno di 37 anni, era lo stesso già arrestato pochi giorni prima insieme a un connazione per un furto in viale Rosselli a Como.

L'episodio è successo nel tardo pomeriggio di sabato 12 gennaio 2019: la polizia ha fermato e controllato il 37enne rumeno, M.F. le sue iniziali, perchè era finito con l'auto contro un palo dell'Enel e contro una casa sulla provinciale 17 all'altezza del km. 3 ed era scappato.

Quanto accaduto però non era sfuggito ad alcune persone che hanno allertato le forze dell'ordine: gli agenti hanno rintracciato l'uomo e gli hanno verbalizzato le numerose infrazioni al codice della strada, tra cui quella di guida senza patente, e gli è stata sequestrata l'auto perchè priva di copertura assicurativa. Con lui c'era un'altra persona, cittadina ucraina, in regola con le norme sul soggiorno, proprietaria della vettura che è stata sanzionata per incauto affidamento del veicolo.

M.F. era stato arrestato il giorno prima, nella tarda serata di venerdì 11 gennaio, dalla polizia per il reato di furto in concorso con un altro cittadino rumeno nel box di un condominio di viale Rosselli a Como: all'esito del giudizio direttissimo in cui era stato convalidato l'arresto, era stata disposta la misura cautelare del divieto di residenza in provincia di Como fino all'udienza di rinvio fissata il 16 gennaio, termine quest'ultimo chiesto a difesa dal suo difensore. 

Nonostante ciò il rumeno non ha esitato a mettersi alla guida di un'auto senza assicurazione e senza patente e senza l'intervento della polizia si sarebbe allontanato dal luogo dell'incidente senza risarcire i danni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • 81 morti per coronavirus all'ospedale Sant'Anna dall'inizio dell'emergenza

Torna su
QuiComo è in caricamento