Incidenti stradali

Carlazzo, è salvo il bimbo della donna incinta ferita nell'incidente

Buone notizie dal Niguarda: alcune fratture per la mamma ma nessuna complicazione per il feto

La donna incinta, al settimo mese di gravidanza, coinvolta nell'incidente di Carlazzo del 29 novembre 2018 ha riportato brutte ferite, fratture e contusioni, ma non è in pericolo di vita. Soprattutto non è in pericolo di vita il bimbo che porta in grembo. Infatti, non si sono verificate conseguenze per il feto dovute all'incidente e alle cure a cui i medici dell'ospedale Niguarda di Milano l'hanno sottoposta dopo il trasporto in codice rosso avvenuto con l'elisoccorso del 118 di Como. 
La donna, 44 anni di Porlezza, ha riportato la frattura dell'acetabolo destro, la lussazione di un'anca e la ferita a uno zigomo. Per lei la prognosi è di 30 giorni.

La dinamica dell'incidente

E' andata a sbattere con la sua auto contro un muretto a lato della strada. Avrebbe fatto tutto da sola. Lo schianto in via Statale all'altezza del civico 3. L'auto ha sbattuto contro il muretto rimbalzando poi di nuovo sulla carreggiata.
Violento l'impatto che ha causato lo scoppio di tutti gli airbag, come si vede nelle foto dei vigili del fuoco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlazzo, è salvo il bimbo della donna incinta ferita nell'incidente

QuiComo è in caricamento