Grave incidente nel Mendrisiotto, morto un uomo di 67 anni: la polizia cantonale cerca testimoni

Nonostante i vari tentativi di rianimazione, le ferite riportate erano troppo gravi

La Polizia cantonale ha comunicato che oggi, 3 agosto 2020, poco dopo le 12.45, a Genestrerio, un 67enne automobilista svizzero (domiciliato nel Mendrisiotto) circolava in via Canova. In base a una prima ricostruzione e per cause che spetterà all'inchiesta stabilire, avrebbe perso il controllo del mezzo andando poi a sbattere contro un'abitazione, a sinistra della carreggiata.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, le Guardie di confine, della Polizia Città di Mendrisio, della Polizia comunale di Chiasso, i pompieri del Centro Soccorso Cantonale Pompieri Mendrisiotto, i soccorritori del SAM e della REGA. 

Nonostante i tentativi di rianimazione, non hanno potuto che constatare il decesso del 67enne a causa delle gravi ferite riportate.

Per consentire le operazioni di soccorso e i rilievi del caso, la strada rimarrà chiusa almeno fino alle 16.30 di oggi.

Eventuali testimoni che avessero assistito all'incidente sono pregati di contattare la Polizia cantonale al numero 0848 25 55 55.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Ruffini, presidente di Moncler a Fontana: "Ridateci i milioni donati per la Fiera"

  • Ecco cosa cambia se Como entra in zona arancione

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Como, chiuso il bar Mitico: multati anche i clienti che consumavano sul posto cibi e bevande

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

  • Valduce, la ragazza sul tetto dell'auto che cerca la mamma

Torna su
QuiComo è in caricamento