Incidente in montagna: escursionista soccorso sul monte Generoso

Si tratta di un 38enne di Cerano ricoverato all’ospedale di Varese

Immagini di repertorio

E' caduto in una scarpata sul monte Generoso per oltre 200 metri riportando ferite molto gravi. Protagonista un escursionista di 38 anni residente a Cerano Intelvi, ricoverato all'ospedale di circolo di Varese. L'episodio è accaduto nel pomeriggio di domenica 17 dicembre 2017 in territorio di San Fedele Intelvi. Secondo le prime ricostruzioni l'uomo sarebbe scivolato durante un'escursione a un'altezza di circa 1.700 metri mentre percorreva il sentiero, forse reso viscido dal ghiaccio e dalla neve. 
L'allarme è stato dato dai familiari dell'uomo che non lo hanno visto rientrare all'ora di pranzo e non sono riusciti a contattarlo. 
Le ricerche sono state condotte dagli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico e dall'elicottero del 118. Il 38enne è stato individuato dai soccorritori che sono riusciti a recuperarlo e trasportarlo all'ospedale di Varese dove è ricoverato in prognosi riservata.
Il soccorso alpino era intervenuto lo scorso mese di settembre per soccorrere un cercatore di funghi originiario di Ponte Lambro scivolato sui monti del Lecchese: l'uomo era stato trovato senza vita in un dirupo.

Potrebbe interessarti

  • Nuovi cantieri stradali a Como: via Giussani chiusa per due mesi

  • Incidenti, più sicurezza a Monte Olimpino: ecco come cambia la strada

  • Aiutiamo Luca a ritrovare il suo pappagallo Leo smarrito a Cagno

  • Partita Como-Pergolettese, domenica zona stadio blindata

I più letti della settimana

  • Spara contro suo padre e suo fratello: paura davanti a una ditta di Erba

  • Frontale a Sorico: Statale Regina nel caos

  • Controsoffitto crolla sulle auto posteggiate nell'autorimessa di un condominio a Como

  • Colto da malore sulla Statale "Regina": traffico in tilt a Colonno

  • Truffa del finto bestiame per avere fondi europei: nei guai aziende agricole di Como e Sondrio

  • Barca contro gli scogli a Brienno: un ferito grave

Torna su
QuiComo è in caricamento