rotate-mobile
Cronaca

Furgone sbatte contro un autocarro: operaio cade dal cestello. È grave

L'uomo ha 54 anni ed è stato portato in codice rosso al San Gerardo di Monza

Ha riportato ferite gravi il 54enne rimasto coinvolto nella mattinata di oggi 20 giugno in un terribile incidente. L'operaio, originario di Verdellino (Bergamo) stava per eseguire dei lavori di tinteggiatura e si era quindi posizionato all'interno del cestello elevatore, sulla strada, al civico 41 di via Messina a Seregno. Intorno alle 8 del mattino un furgone, guidato da un uomo di Mariano Comense, ha urtato il braccio meccanico del mezzo elevatore. 

A seguito dello scontro l'operaio è stato sbalzato fuori dal cestello da un'altezza di 2 metri ed è finito a oltre 15 metri di distanza, per poi cadere a terra. La botta è stata attenuata da una siepe. 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Seregno, i vigili del fuoco, l'auto medica e un'ambulanza. Presente anche la polizia locale di Seregno per i dovuti rilievi. 

Le condizioni del 54enne sono apparse subito molto critiche, con diverse fratture diffuse, ed è stato subito immobilizzato e trasportato in codice rosso al San Gerardo. Particolarmente gravi le ferite a una mano che potrebbero portare all'amputazione dell'arto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furgone sbatte contro un autocarro: operaio cade dal cestello. È grave

QuiComo è in caricamento