Va a Lugano e incendia auto e moto svizzere: arrestato un giovane comasco

Ha appiccato il fuoco a 3 auto e una moto

Foto d'archivio

Nella notte trra il 7 e l'8 agosto, poco dopo l'una, sulla strada che porta a Gandria le guardie di confine presenti al valico sono intervenute un centinaio di metri prima della dogana per spegnere un principio d'incendio che si è sviluppato al pneumatico di una vettura. La pattuglia della polizia cantonale intervenuta subito dopo ha scoperto altri tre veicoli, 2 auto ed una moto tutti con targhe ticinesi, a cui era stato appiccato il fuoco. Le prime ricerche sulla scorta di una segnalazione ricevuta, hanno permesso di fermare un cittadino italiano 24enne residente in Italia in provincia di Como. Le indagini dovranno stabilire il suo coinvolgimento negli incendi dei quattro veicoli. L'uomo dopo l'interrogatorio è stato arrestato. Alle operazioni di soccorso hanno partecipato anche una pattuglia della Polizia della città di Lugano ed i Pompieri di Lugano.

Foto di repertorio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, chiuso il bar Mitico: multati anche i clienti che consumavano sul posto cibi e bevande

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Valduce, la ragazza sul tetto dell'auto che cerca la mamma

Torna su
QuiComo è in caricamento