rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Incendi Mariano Comense / Via Risorgimento

Auto incendiata nella notte a Mariano Comense: è stato l'amante della moglie

Il rivale in amore ha appiccato il fuoco nel cuore della notte

Un incendio divampato nella notte del 16 aprile in via Risorgimento, a pochi passi da piazza Roma a Mariano Comense, ha destato dal sonno alcuni residenti che hanno subito allertato i vigili del fuoco. Un'auto FIat Punto parcheggiata in strada e appartenente a un uomo di origine straniera è andata a fuoco. Il tempestivo intervento dei pompieri ha impedito il propagarsi del rogo e ulteriori danni. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Tenenza di Mariano Comense per avviare le indagini.

Dopo aver escluso l'ipotesi dell'autocombustione e gli investigatori si sono orientati verso un gesto doloso. Attraverso l'analisi delle prove raccolte e l'esame delle telecamere di sorveglianza della zona, insieme alle testimonianze dei presenti, è emerso che dietro l'incendio potrebbe esserci un movente sentimentale. Sembrerebbe che un uomo italiano, mosso da gelosia, abbia appiccato il fuoco all'auto del marito della sua amante. Questo gesto, alimentato dall'invidia verso il "rivale" amoroso con cui la donna aveva scelto di rimanere, ha scatenato una catena di eventi che hanno portato al danneggiamento del veicolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto incendiata nella notte a Mariano Comense: è stato l'amante della moglie

QuiComo è in caricamento