Guanzate: arrestato l'uomo che ieri ha incendiato lo chalet in via del Bosco

L'edificio era saltuariamente abitato dalla ex-moglie

Lo chalet andato in fiamme ieri sera

Ieri, 20 gennaio, in tarda serata, i carabinieri di Appiano Gentile hanno arrestato U.S., un 40enne italiano ma residente in Svizzera, perché ritengono che sia lui il responsabile dell’incendio che poco prima aveva distrutto uno chalet in legno a Guanzate, in via del Bosco. L’abitazione era infatti saltuariamente utilizzata dalla sua ex moglie, insieme a lui proprietaria dell’immobile.

chalet guanzate vigili fuoco incendio 2-2-2

I Vigili del Fuoco avevano capito subito che si trattava di un incendio doloso e le successive indagini dei carabinieri di Appiano hanno permesso di trovare l’uomo ancora sul posto, intento a godersi lo spettacolo del rogo. In più alcuni testimoni lo avevano visto poco prima uscire dalla chalet. Perquisito, il 40enne è stato trovato in possesso di accendini, fiammiferi e una bottiglia di alcol.
L’uomo era inoltre chiaramente ubriaco, come poi è stato confermato dall’alcol test.
Il movente, come spesso accade, sta probamente nella tensione che si era creata fra i due coniugi a seguito della separazione.

L'italiano è stato portato al carcere del Bassone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Como arriva Decathlon: ecco come sarà

  • Incidente sull'autostrada A4: è morto Cesare Coquio di Uggiate Trevano

  • Dalla Nasa all’apicoltura: il sogno di due ricercatori comaschi salverà il pianeta

  • LIDL arriva a Como e cerca 22 persone da assumere, ecco come candidarsi

  • Persona investita dal treno a Lugano Paradiso

  • Pessime condizioni igieniche, la polizia chiude un locale di piazza San Rocco a Como: è la seconda volta

Torna su
QuiComo è in caricamento