Incendi in provincia di Como: Regione Lombardia conta i danni

In soli 10 giorni sul Lario bruciati 452 ettari di bosco

Un'immagine del drammatico incendio di Veleso

452 ettari di bosco bruciati in provincia di Como in soli 10 giorni: è la stima resa nota dalla Regione dei danni causati dagli incendi nel periodo dal 25 ottobre al 3 novembre 2017.

In totale in Lombardia sono stati coinvolti circa 1.160 ettari circa di bosco, lungo tutta la fascia est-ovest della regione, fino ai confini con Piemonte e Trentino.

Colpite le province di Como, Varese (350 ettari circa), Brescia (220 ettari), Sondrio (135 ettari) e Pavia (2 ettari circa).

La situazione in Lombardia dal 1° gennaio 2017

Dall'inizio dell'anno il territorio regionale e' stato interessato da 235 incendi, con una superficie complessiva percorsa dal fuoco di 4.604 ettari, di cui 2.343 ettari di superficie boschiva e 2.261 di pascolo. La superficie media percorsa dal fuoco per ogni incendio e' stata di 19 ettari circa.

Personale impiegato complessivamente per l'attivita' di spegnimento: 3.768 volontari Aib e 1.538 Vigili del fuoco.
Mezzi aerei impiegati per l'attivita' di spegnimento: 404 elicotteri regionali e 78 mezzi COAU (Canadair).

I Comuni piu' colpiti si trovano in provincia di Brescia (Bovegno, Tignale e Tremosine), segue la provincia di Como (Garzeno, Tavernerio, Veleso, Sorico e Montemezzo) e poi Varese (Varese, Barasso, Comerio, Brinzio e Luvinate). 

La provincia di Como ha vissuto una settimana di passione in particolare a cavallo tra la fine di ottobre e i primi giorni di novembre con i due grossi incendi a Tavernerio e a Veleso, con centinaia di ettari di bosco divorati dalle fiamme.
Solamente la pioggia del primo weekend di novembre ha permesso di avere ragione definitivamente dei roghi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parole di Maroni

"La Regione e' pronta a creare un fondo straordinario nella legge di Bilancio di prossima approvazione, per sostenere tutte le azioni necessarie, nell'immediato e nei prossimi mesi, dopo l'emergenza incendi che ha interessato alcune province della Lombardia". Lo ha annunciato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni domenica 5 novembre 2017 durante una visita in provincia di Varese, una delle zone colpite dagli incendi.
 "Possiamo dire ai cittadini che stiamo tranquilli, perche' faremo tutto quello che serve, senza lesinare risorse - ha garantito Maroni -, perche' qui c'e' in gioco la sicurezza e sulla sicurezza non si lesina. Dobbiamo capire quante risorse occorrono e come utilizzarle in tempi rapidi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Valchiavenna, 37enne di Mariano Comense precipita in un dirupo e muore

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Alta Valsassina, tragedia in famiglia, uccide i figli e poi si toglie la vita: i retroscena e i messaggi sui social

  • Bloccato in Thailandia dopo una gravissimo infortunio: scatta la raccolta fondi per aiutare Santiago

  • E' morto Silvio Mason, storico batterista dei Succo Marcio

  • Ecco chi sono i 10 vip dell'estate 2019, chi tornerà sul lago di Como?

Torna su
QuiComo è in caricamento