Cronaca

In attesa di Libeskind la Diga Foranea merita una sistemata

Sicuramente ha bisogno di una rassettata generale. Mentre in città impazza il dibattito su Daniel Libeskind e sulla sua opera, The Life Electric, il tondello della Diga Foranea - punto prescelto per la collocazione della scultura - non se la...

diga-degrado-1

diga-degrado-3Sicuramente ha bisogno di una rassettata generale. Mentre in città impazza il dibattito su Daniel Libeskind e sulla sua opera, The Life Electric, il tondello della Diga Foranea - punto prescelto per la collocazione della scultura - non se la passa benissimo. Oggi, per esempio, i turisti si sono trovati di fronte a un vaso con una pianta che ha visto giorni migliori e, soprattutto, a un cestino dell'immondizia aperto da cui fuoriuscivano rifiuti e sporcizia. Il cartello che descrive genesi e storia della passeggiata che taglia in due il primo bacino del lago, tra l'altro, è reso quasi illeggibile dalla tag di un writer.

Consueta situazione comasca, piccoli pezzi di incuria e sciatteria che sommati danno un'immagine di degrado generale non proprio piacevole.

Una situazione da sistemare e un ragionamento da avviare in vista dell'installazione di The Life Electric che potrebbe, nel giro di poco, diventare preda della stessa trascuratezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In attesa di Libeskind la Diga Foranea merita una sistemata

QuiComo è in caricamento