Infastidiscono i passanti: 4 migranti irregolari espulsi da Como

Il gruppo è stato fermato dalla polizia senza documenti al parcheggio dell'Ippocastano

Nel pomeriggio del 9 gennaio 2020 la squadra volanti della Questura di Como è intervenuta al parcheggio dell'Ippocastano dove è stato segnalato un gruppo di persone che davano fastidio ai passanti. La polizia ha fermato quattro uomini stranieri, tutti senza documenti di identità. Sono stati accompagnati in Questura dove grazie alle impronte digitali si è scoperto che avevano precedenti di polizia e che erano originari del Pakistan, Libia, Nigeria e Ghana. Tutti sono risultati sprovvisti di permesso di soggiorno. In poche parole erano clandestini. Dunque, il prefetto ha firmato il provvedimento di espulsione. DOvranno lasciare il suolo italiano entro 7 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio in piazza San Rocco a Como: ucciso don Roberto Malgesini

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • Chi era don Roberto Malgesini: un vero prete "di strada", in aiuto dei più deboli

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Lo ha ucciso con un coltello: chi è l'assassino di Don Roberto Malgesini

  • Studente positivo al covid al liceo Giovio di Como. E adesso cosa succede?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento