menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
prefetto-corda-lucini

prefetto-corda-lucini

Il sindaco e il prefetto a Milano per vertice sul maltempo

Si è svolto nel pomeriggio di oggi a Milano, in Prefettura, un vertice sul maltempo alla presenza del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Graziano Delrio e il capo della Protezione Civile Franco Gabrielli. Dopo le tappe in Liguria e in...

Si è svolto nel pomeriggio di oggi a Milano, in Prefettura, un vertice sul maltempo alla presenza del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Graziano Delrio e il capo della Protezione Civile Franco Gabrielli. Dopo le tappe in Liguria e in Piemonte, le due regioni più colpite insieme alla Lombardia, Gabrielli e Delrio hanno incontrato il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, il prefetto di Milano Francesco Paolo Tronca, il presidente Roberto Maroni e i rappresentanti degli enti locali lombardi.

La città e il territorio comasco sono stati rappresentati dal sindaco Mario Lucini, dal prefetto Bruno Corda e dal presidente della Provincia Maria Rita Livio.

"Si è trattato di un incontro importante e ci conforta l'adeguata attenzione assicurata dalla presenza di Del Rio e Gabrielli - commenta il primo cittadino - Ci è stata presentata la possibilità che vengano svincolate dal patto patto di stabilità le risorse necessarie a contrastare il dissesto idrogeologico. Per la richiesta dello stato di emergenza da presentare al Governo, spetta alla Regione decidere e quindi attendiamo questa valutazione. Per quanto ci riguarda, non appena il tempo ce lo consentirà, procederemo con una verifica di tutte le situazioni aperte per dare adeguata soluzione ai problemi".

(Fonte Ufficio Stampa Comune di Como) Segui gli aggiornamenti sul maltempo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione da domenica 24 gennaio

social

Lago di Como, Casa Brenna Tosatto: l'arte della bellezza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento