Cronaca

Il governo taglia 23 prefetture: cancellata la sede di Lecco, sarà accorpata a Como

C'è quella di Sondrio, che sarà assorbita dalla sede di Bergamo. Ma in Lombardia - tra le prefetture che saranno tagliate a livello nazionale per volontà del governo - c'è soprattutto quella di Lecco, che con ogni probabilità verrà nuovamente...

Profughi, convocazione in Prefettura per decine di sindaci comaschi. Servono locali

C'è quella di Sondrio, che sarà assorbita dalla sede di Bergamo. Ma in Lombardia - tra le prefetture che saranno tagliate a livello nazionale per volontà del governo - c'è soprattutto quella di Lecco, che con ogni probabilità verrà nuovamente accorpata a quella di Como entro il 31 dicembre 2016. Questo, almeno, è il piano di razionalizzazioni e cancellazioni vere e proprie di 23 sedi in tutta Italia, così come ipotizzato nello schema di decreto del presidente della Repubblica messo a punto dal ministero dell'Interno ed emerso oggi. Valtellina e Valchiavenna perderanno l'ufficio in funzione a Sondrio: il provvedimento, infatti, prevede l'accorpamento con Bergamo. Stessa sorte per la prefettura di Lecco, destinata a essere "incorporata" in quella a Como.

Di fatto, entro meno di 16 mesi, le prefetture italiane diventeranno 80 rispetto alle attuali 103. Secondo lo schema di decreto entro il 31 dicembre 2016 verranno soppresse e accorpate ad altre le prefetture di Teramo, che verrà unita a quella de L'Aquila, Vibo Valentia con Catanzaro, Benevento con Avellino, Piacenza con Parma, Pordenone con Udine, Rieti con Viterbo, Savona con Imperia, Sondrio con Bergamo, Lecco con Como, Cremona con Mantova, Lodi con Pavia, Fermo con Ascoli Piceno, Isernia con Campobasso, Asti con Alessandria, Verbano-Cusio-Ossola con Novara, Biella con Vercelli, Oristano con Nuoro, Enna con Caltanissetta, Massa-Carrara con Lucca, Prato con Pistoia, Rovigo con Padova, Belluno con Treviso.

Già pesanti, però le contestazioni dei sindacati che hanno immediatamente bollato come "intempestivo e inaccettabile" il provvedimento. "In un momento di massima emergenza in materia di gestione dell'immigrazione e della sicurezza, il Governo pensa di chiudere 23 Prefetture. Un arretramento inaccettabile dello Stato dal territorio, che rischia di lasciare nel caos cittadini e lavoratori" è la presa di posizione di Fp-Cgil, Cisl-Fp e Uil-Pa.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il governo taglia 23 prefetture: cancellata la sede di Lecco, sarà accorpata a Como

QuiComo è in caricamento