Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Il Comune spegne le polemiche sul patrocinio a Militia

“La giunta, nel deliberare il patrocinio all’associazione Culturale Militia, ha ritenuto meritevole l’iniziativa proposta, tenendo conto, così come avvenuto in passato con altre associazioni, non dell’orientamento politico dei proponenti ma del...

"La giunta, nel deliberare il patrocinio all'associazione Culturale Militia, ha ritenuto meritevole l'iniziativa proposta, tenendo conto, così come avvenuto in passato con altre associazioni, non dell'orientamento politico dei proponenti ma del contenuto oggetto della conferenza organizzata". Con queste parole l'esecutivo di Palazzo Cernezzi ha respinto le accuse avanzate dal consigliere comunale Donato Supino che, ieri sera durante il consiglio comunale, aveva contestato il patrocinio concesso dagli assessorati allo Sport e alle Politiche Giovanili all'associazione culturale Militia. L'associazione in collaborazione con i Tifosi del Calcio Como 1907, ha organizzato una conferenza sul tema "La Tessera Del Tifoso" che si terrà venerdì 18 giugno alle 20.30 in Biblioteca. Alla serata interverranno l'avvocato Giovanni Adami, l'avvocato Antonio Radaelli, la dottoressa Valentina Cecchi, l'assessore allo Sport del Comune di Como Stefano Molinari, il direttore generale del Calcio Como 1907 Mauro Traini, moderatore Pino De Rosa. "La valutazione che è stata fatta - prosegue l'esecutivo - ha riguardato la possibilità di aprire un canale di confronto positivo su un tema, quello della tessera del tifoso, lanciato dal ministero dell'Interno e dall'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive". La "tessera del tifoso" è uno strumento di "fidelizzazione" adottato dalla società di calcio. Il progetto lanciato dall'Osservatorio si pone l'obiettivo di creare la categoria dei "tifosi ufficiali". La tessera, rilasciata dalla società sportiva previo "nulla osta" della Questura competente che comunica l'eventuale presenza di motivi ostativi (Daspo in corso e condanne per reati da stadio negli ultimi 5 anni), fidelizza il rapporto tra tifoso e la società stessa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune spegne le polemiche sul patrocinio a Militia

QuiComo è in caricamento