Cronaca

Il cane Napoleon fa arrestare due trafficanti di cocaina in dogana

Hanno cercato di varcare la frontiera al valico autostradale di Como-Brogeda, ma non avevano previsto l'eccezionale fiuto di Napoleon. I finanzieri del gruppo delle fiamme gialle di Ponte Chiasso, in collaborazione con i funzionari doganali...

cane-droga-gdf-9set16

Hanno cercato di varcare la frontiera al valico autostradale di Como-Brogeda, ma non avevano previsto l'eccezionale fiuto di Napoleon. I finanzieri del gruppo delle fiamme gialle di Ponte Chiasso, in collaborazione con i funzionari doganali, hanno fermato un'auto proveniente dalla Svizzera con a bordo due cittadini marocchini residenti in Italia. I finanzieri hanno sottoposto la vettura a un minuzioso controllo che, grazie al pastore belga antidroga - Napoleon appunto - ha consentito di scovare la droga che i due cercavano di trasportare in Italia. Napoleon si è subito diretto verso il cruscotto dell'auto. Il suo infallibile olfatto non ha deluso: nel cruscotto è stato scoperto un doppiofondo al cui interno erano nascosti due palloncini sgonfi, ognuno contenente un involucro di cellophane con dentro cocaina, per un totale di 184 grammi. I marocchini sono stati arrestati per traffico internazionale di stupefacenti e la droga è stata sequestrata.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cane Napoleon fa arrestare due trafficanti di cocaina in dogana

QuiComo è in caricamento