I giocatori della Vitasnella consegnano gli orsacchiotti in pediatria

I giocatori della Vitasnella portano i peluches raccolti al Pianella ai bambini ricoverati nel reparto di pediatria dell’Ospedale di Cantù. Domenica mattina, al primo canestro segnato dalla squadra di Sacripanti nella partita contro Venezia, c’è...

 

I giocatori della Vitasnella portano i peluches raccolti al Pianella ai bambini ricoverati nel reparto di pediatria dell’Ospedale di Cantù. Domenica mattina, al primo canestro segnato dalla squadra di Sacripanti nella partita contro Venezia, c’è stata una vera e propria pioggia di peluches lanciati dagli spettatori sugli spalti, aderendo all’iniziativa Toddy Bear Toss stata lanciata dal sito lagiornatatipo.it. Un vero e proprio successo, perché non solo a Cantù ma in tutti i palazzetti d’Italia sono stati raccolti migliaia di pupazzetti che sono stati poi donati ai bambini ricoverati nelle pediatrie di tutti gli ospedali italiani. Solo domenica al Pianella di Cucciago sono "piovuti" dalle gradinate oltre 700 peluches. Dunque questa mattina i giocatori Awudu Abass, Stefano Gentile e Giacomo Bloise sono andati a fare visita ai bambini dell’Ospedale di Cantù e con i loro sacchi pieni di giocattoli sono passati di camera in camera a donare i pupazzetti a tutti i piccoli che emozionati hanno potuto anche stringere la mano ai colossi della pallacanestro canturina.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento