rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Inverigo

Guida con una patente rubata, la sua è scaduta e l'alcol test è positivo: nei guai 33enne di Inverigo

È stato fermato per un controllo giovedì sera a Giussano

Fermato per un controllo giovedì sera a Giussano un 33enne di Inverigo è finito in grossi guai. Prima ha detto di non avere la patente con se ma mentre fingeva di cercarla nel portafoglio i carabinieri hanno intravisto un documento rosa: non era però la sua patente ma quella di un'altra persona. Dalle verifiche è risultato che era un documento rubato un mese prima a Eupilio, nel Comasco, a un ragazzo di 24 anni che vive a Besana Brianza. L'uomo ha cercato di giustificarsi spiegando che l'aveva trovata a febbraio a Costa Masnaga, nel Lecchese, in una slot machine e che aveva deciso comunque di tenerla. Per lui è scattata la denuncia in stato di libertà per ricettazione. Ma non è tutto.

Dopo essere stato sottoposto all'alcol test, è risultato positivo con un tasso alcolemico di g/l 0,57. Inoltre al termine degli accertamenti è stato sanzionato e segnalato all’autorità amministrativa per guida in stato d’ebbrezza e proposto per il foglio di via obbligatorio dal comune di Giussano. Da ulteriori accertamenti è risultato che aveva la patente scaduta dal 2018: non era stato effettuato il previsto rinnovo per un precedente  fermo per guida in stato d’ebbrezza ed è stato sanzionato anche per questo motivo. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida con una patente rubata, la sua è scaduta e l'alcol test è positivo: nei guai 33enne di Inverigo

QuiComo è in caricamento