rotate-mobile
Cronaca

Muore dopo un incidente che non sembrava grave: la tragedia della giovane Greta Curti

Il furgone guidato da un collega si è schiantato contro un muro ad Appiano Gentile

Aveva 21 anni Greta Curti. Era uscita da poco dal bar dove lavorava come cameriera e un collega la stava accompagnando a casa. Erano circa le 4 del mattino di domenica 24 luglio 2022. In via Pedrosi, ad Appiano Gentile, il van guidato dal collega 38enne di Rozzano, ha sbandato ed è finito contro un muro. 
Le conseguenze dell'incidente non sono apparse molto gravi. Greta e il collega sono stati trasportati al pronto soccorso dell'Ospedale Sant'Anna. Lui è stato dimesso poco dopo, lei, arrivata in ospedale in codice giallo, è stata trattenuta in osservazione, poi nelle ore successive le sue condizioni si sono aggravate. I medici hanno cercato di salvarla ma alla fine la giovane Greta è morta.

Sono stati avviati subito gli opportuni accertamenti. Innanzitutto sulla dinamica dell'incidente, per capire come quello che poteva sembrare un incidente apparentemente non grave abbia causato conseguenze fatali. Verranno poi svolti gli opportuni accertamenti dal punto di vista medico per capire se e quali lesioni interne abbia riportato Greta e perché la loro gravità non sia stata subito chiara ai medici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore dopo un incidente che non sembrava grave: la tragedia della giovane Greta Curti

QuiComo è in caricamento