Sabato, 23 Ottobre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Grande Stufa di Villa Guardia è stata inaugurata

La Grande Stufa di Villa Guardia ha visto oggi - 22 settembre - l'inaugurazione ufficiale. Nonostante sia già in funzione da almeno due anni, l'impianto di cogenerazione (che produce calore ed energia elettrica) ha visto solo adesso il taglio del...

La Grande Stufa di Villa Guardia ha visto oggi - 22 settembre - l'inaugurazione ufficiale. Nonostante sia già in funzione da almeno due anni, l'impianto di cogenerazione (che produce calore ed energia elettrica) ha visto solo adesso il taglio del nastro. "E' uno dei pochi esempi - ha commentato il presidente della Grande Stufa, Ciro De Battisti - di opere che vengono inaugurate dopo che sono già state testate, quando cioè sono pienamente funzionanti". L'impianto è alimentato a cippato, cioè a legno tritato che viene bruciato per alimentare un sistema che comprende anche una grande turbina che produce energia. Il legno bruciato viene utilizzato anche per produrre calore che grazie al sistema di teleriscaldamento raggiunge oltre 200 utenze situate sul territorio comunale di Villa Guardia grazie a una rete di oltre venti chilometri di tubazioni. L'acqua riscaldata che finisce nelle case dei residenti allacciati al teleriscaldamento esce dall'impianto alla temperatura di circa 80 gradi e ritorna raffredata di solo una decina di gradi, grazie all'ottimo isolamento termico delle tubazioni. L'impianto, per come è fatto e funzionante, potrebbe già soddisfare circa 300 utenze. E' questo l'obbiettivo del prossimo futuro. La centrale a cogenerazione a biomassa di legno vede la particolarità del ruolo attivo delle imprese agricole, sia per la fornitura della materia prima che per la partecipazione alla gestione della centrale medesima. Un ruolo di primo piano ha l'associazione Coldiretti. Fondamentali sono stati anche i finanziamenti concessi da Intesa San Paolo. Non a caso all'inaugurazione era presente anche Pier Aldo Bauchiero, direttore regionale di Intesa San Paolo.

De Battisti ha voluto precisare che "il legno utilizzato per questo impianto di energia rinnovabile è materiale legnoso che altrimenti andrebbe buttato. Si tratta, cioè, di legno che non potrebbe essere utilizzato per nient'altro, nemmeno per il camino di casa".

Si parla di

Video popolari

La Grande Stufa di Villa Guardia è stata inaugurata

QuiComo è in caricamento