Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Graduatorie, tempi determinati e risarcimenti: la Cgil sfida il Sant'Anna

La Cgil sfida apertamente l'azienda ospedaliera Sant'Anna su due fronti: per alcune situazioni pregresse di dipendenti non regolarizzate - con una serie di cause in arrivo, definite "pilota" - e sul paventato blocco delle graduatorie. E' Giuseppe...

santanna-ospedale-esterno

La Cgil sfida apertamente l'azienda ospedaliera Sant'Anna su due fronti: per alcune situazioni pregresse di dipendenti non regolarizzate - con una serie di cause in arrivo, definite "pilota" - e sul paventato blocco delle graduatorie.

E' Giuseppe Callisto, il responsabile del comparto Sanità Fp Cgil, a prendere posizione: "All'Azienda Ospedaliera Sant'Anna di Como sono presenti 140 tempi determinati di cui 100 inseriti nelle graduatorie dei concorsi ad oggi già formate; esse non possono essere bloccate poichè hanno validità fino al 2016 così come previsto del decreto legge 101 del 2013. Inoltre, secondo l'articolo 10 comma 4 ter della Dgls 368/2001 il Servizio Sanitario Nazionale è sottoposto a vincoli finanziari che limitano le assunzioni del personale. Riteniamo quindi illegittima la delibera del 23 dicembre 2014. Daremo assistenza a tutti gli assunti a tempo determinato presso il Sant'Anna che, pur essendo in graduatoria, non verranno chiamati".

A fine aprile, come si accennava, si terranno al Tribunale del lavoro di Como le udienze delle cause pilota a favore di alcune ex dipendenti che hanno lavorato per l'Azienda Ospedaliera Sant'Anna per oltre 36 mesi continuativi. La Fp Ccgil di Como ha chiesto che siano stabilizzate e in subordine che venga riconosciuto loro il risarcimento del danno pari a 15 mensilità. "Queste cause pilota - conclude Callisto - vengono intraprese sulla scorta della sentenza del tribunale del Lavoro di Napoli che ha dato esecuzione alla sentenza "Mascolo" della Corte di Giustizia dell'Unione Europea di novembre 2014, stabilizzando 7 lavoratori a tempo determinato. L'augurio è che anche nei successivi gradi di giudizio la sentenza del Tribunale di Napoli venga confermata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Graduatorie, tempi determinati e risarcimenti: la Cgil sfida il Sant'Anna

QuiComo è in caricamento