Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Giuliano Bignasca è morto

Giuliano Bignasca, classe 1945, imprenditore e politico ticinese, è morto questa notte. Bignasca era il presidente della Lega dei Ticinesi che egli stesso contribuì a fondare agli inizi degli anni Novanta. Non sono state ancora rese note le cause...

SVIZZERA COMO 10-10-2011 FOTO DI FABRIZIO CUSA

Giuliano Bignasca, classe 1945, imprenditore e politico ticinese, è morto questa notte. Bignasca era il presidente della Lega dei Ticinesi che egli stesso contribuì a fondare agli inizi degli anni Novanta. Non sono state ancora rese note le cause del decesso, anche se indiscrezioni parlerebbero di un infarto. La morte è sopraggiunta mentre Bignasca si trovava nella sua casa di Lugano. Bignasca era in una fase di grande attività politica, infatti stava portando avanti la campagna elettorale che lo vedeva candidato al municipio di Lugano.

Il malore avrebbe colto Bignasca ieri sera dopo una riunione del suo partito. Si sarebbe poi recato in ospedale ma sarebbe stato dimesso. Dopo poco tempo un nuovo attacco lo ha colto, questa volta senza dargli scampo.

La Lega Nord di Como ha espresso il proprio cordoglio attraverso un comunicato stampa a firma del segretario provincia Cristian Tolettini: "L'improvvisa scomparsa del Presidente della Lega dei Ticinesi Giuliano Bignasca lascia un profondo vuoto in tutti coloro che hanno a cuore principi come la libertà e l'autonomia. Piango la morte di un uomo che ha portato avanti battaglie, care anche alla Lega Nord, come la tutela delle identità e tradizioni locali, l'esigenza di maggiore sicurezza, la difesa della propria gente, con quella passione che solo chi ama profondamente la propria terra può avere. I Ticinesi, e non solo, oggi sono più poveri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuliano Bignasca è morto

QuiComo è in caricamento