rotate-mobile
Cronaca Appiano Gentile

Giulia Masiello, la ragazza morta nell'incidente di Carate Urio

Era un'educatrice al nido di Appiano Gentile

Bella, sorridente, vitale. Le fotografie del suo profilo Facebook raccontano di una ragazza felice e innamorata della vita e del suo ragazzo. Giulia Masiello, la ragazza di 26 anni morta nell'incidente di Carate Urio, era riuscita a realizzare il suo sogno, quello di diventare educatrice nel nido del suo paese, Appiano Gentile. La vita le sorrideva nel momento più verde e ricco di speranze. Amava fare i giri in moto insieme al fidanzato Andrea, ma purtroppo proprio uno di quelle gite sulle strade del lago le è costata la vita. Lo scontro con un'auto è stato fatale e la giovane e bella Giulia è deceduta praticamente sul colpo. Il fidanzato, suo coetaneo e residente a Olgiate Comasco, è stato invece ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Varese.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giulia Masiello, la ragazza morta nell'incidente di Carate Urio

QuiComo è in caricamento