Cronaca

Ci risiamo, acqua non potabile a Gironico: bollirla prima di utilizzarla per scopi alimentari

Aquedotto comunale ancora contaminato

Il sindaco di Colverde, Giovanni Frangi, ha dovuto firmare con urgenza un'ordinanza che vieta il consumo a scopo alimentare dell'acqua dell'acquedotto comunale nella frazione di Gironico, se non prima che venga fatta bollire. L'ordionanza, che pure specifica che è consentito l'utilizzo per scopi domestici e per lavarsi, non spiega nello specifico che cosa renda l'acqua non potabile ma si limita a riferire dal rapporto fornito dalla società Arcadia che ha effettuato le verifiche presso il laboratorio Analisi D'Antino ha riscontrato "si evincono valori anomali dei parametri microbiologici del pozzo di captazione dell'acqua potabile sito nella frazione di Giroico".

Quali che siano le sostanze che rendono l'acqua contaminata al momento non è dato sapere. Ad ogni modo, le analisi riguardano campioni prelevati il 10 dicembre 2019. Nei prissimi giorni interverrà una ditta per lo spurgo del Pozzo 4 e lo svuotamento dei cosiddetti "serbatoio pozzi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ci risiamo, acqua non potabile a Gironico: bollirla prima di utilizzarla per scopi alimentari

QuiComo è in caricamento