Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Giovane donna tenta truffa dell'anello in centro storico

Il copione seguito dal truffatore (in questo caso truffatrice) è ormai noto ma è sempre utile riepilogarlo: il malintenzionato finge di raccogliere un anello da terra e chiede alla vittima designata se è suo. La vittima, in genere, risponde con...

Giovane donna tenta truffa dell'anello in centro storico

Il copione seguito dal truffatore (in questo caso truffatrice) è ormai noto ma è sempre utile riepilogarlo: il malintenzionato finge di raccogliere un anello da terra e chiede alla vittima designata se è suo. La vittima, in genere, risponde con sincerità e afferma di no. A quel punto il truffatore spiega che lui non sa che farsene di un anello, ancorché d'oro, e lo offre alla sua vittima in cambio di poche decine di euro. In realtà, ovviamente, l'anello è falso, solo un oggetto di pura bigiotteria del valore di pochi euro.

Questo il copione andato in scena questa tarda mattina (19 febbraio 2015) in centro storico a Como, per la precisione in via Vittorio Emanuele. Protagonista è stata una donna - così descritta dall'anziana che ha rischiato di essere truffata - con una giacca nera, sulla trentina, capelli scuri e molto probabilmente italiana. La pensionata, però, ha raccontato di avere subito capito che si trattava di un raggiro grazie ai numerosi servizi informativi anti-truffa trasmessi in tv. Quando la giovane truffatrice ha capito che l'anziana signora l'aveva smascherata si è data improvvisamente alla fuga, senza correre ma con passo davvero celere.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane donna tenta truffa dell'anello in centro storico

QuiComo è in caricamento