Cronaca

Gara in autostrada: fermata e sequestrata a Grandate anche una Lamborghini

Si comportavano come se fossero in pista, non curanti degli altri automobilisti. Il tutto in pieno giorno, intorno alle 12, sul tratto autostradale della A9 poco prima del casello di Grandate in direzione nord. Qualcuno degli altri...

Si comportavano come se fossero in pista, non curanti degli altri automobilisti. Il tutto in pieno giorno, intorno alle 12, sul tratto autostradale della A9 poco prima del casello di Grandate in direzione nord. Qualcuno degli altri automobilisti che si è visto sfrecciare (anche con sorpassi sulla destra) le auto ha allertato la Polizia stradale di Como. Quando gli agenti sono intervenuti era già accaduto un incidente in cui sono rimaste coinvolte due delle tre auto che gareggiavano illegalmente e nel quale le persone a bordo sono rimaste ferite in modo lieve. La polizia stradale ha, dunque, effettuato brevi indagini e ha scoperto che oltre all'auto incidentata trovata sul posto una seconda auto, responsabile anch'essa dell'incidente, era fuggita. E' stata anche fermata una terza auto (una Lamborghini) che pur non avendo provocato l'incidente era stata vista gareggiare con le altre due. Le indagini hanno consentito ai poliziotti di rintracciare in breve tempo anche l'auto fuggita (una Bmw di grossa cilindrata).

Le tre auto (la terza è un'Audi) erano - tutte appartenenti a un gruppo di dieci veicoli inglesi che stavano girando per l'Europa - sono state sequestrate mentre ai due conducenti delle macchine che hanno provocato l'incidente è stata ritirata la patente e rischiano una condanna fino a 1 anno e sei mesi e una multa fino a 20mila euro. Per loro il tour europeo a bordo delle super auto è finito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gara in autostrada: fermata e sequestrata a Grandate anche una Lamborghini

QuiComo è in caricamento