Allarme ladri in una casa di via Carloni a Como: ma sono bambini che giocano a nascondino

Curioso episodio nella serata di sabato 17 novembre: vigili intervenuti d'urgenza per la segnalazione di un residente

Immagine di archivio (foto Milano Today)

Temeva un furto in casa dei vicini e ha chiamato i vigili, ma in realtà si trattava soltanto di bambini che giocavano a nascondino con le torce. 
Curioso episodio verso le 22 di sabato 17 novembre 2018 in via Carloni a Como: alla centrale della polizia locale è arrivata la telefonata preoccupata di un residente che segnalava di aver visto delle torce accese all'interno di un appartamento nel palazzo vicino. Un equipaggio del pronto intervento è andato sul posto a controllare: gli agenti sono entrati nella palazzina e hanno raggiunto l'appartamento in cui erano stati segnalati i ladri senza però notare segni di effrazione o altri elementi che facessero presupporre un furto.
Gli agenti hanno quindi suonato alla porta e ha aperto il proprietario di casa che ha svelato l'arcano: non c'erano ladri ma bambini che giocavano a nascondino con le torce.
Gli agenti sono stati ringraziati comunque dai residenti per la prontezza dell'intervento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento