rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca

Spaccano i vetri della macchina e rubano il pc dell'avvocato di Massimo Bossetti

L'appello del legale comasco

Claudio Salvagni, avvocato difensore di Massimo Bossetti, ieri sera 6 giugno 2023 è stato derubato del suo pc e di altri oggetti che erano nella sua auto, parcheggiata fuori da un centro sportivo di Lentate sul Seveso (Mb). È stato lo stesso legale comasco a raccontare di questo spiacevole episodio sul profilo Facebook già da ieri sera, stamattina il furto è stato denunciato. "Questa sera a Lentate sul Seveso, zona campo sportivo, ho subito il furto del mio zaino di lavoro con all'interno il mio pc. Se qualcuno lo trovasse o, magari leggendo questo post, volesse restituirlo, gli dirò grazie". 

Lo zaino dell'avvocato è marca Tucano con la scritta Codeway e contiene un computer e chiavi varie, l'altro è del figlio ed è di marca Head.

Dopo aver letto l'appello dell'avvocato circa il furto del computer sono tanti i suoi sostenitori (e coloro che credono che la condanna di Massimo Giuseppe Bossetti sia un errore giudiziario) ad aver sollevato dei dubbi. Sotto il post scrivono: "Immagino che non ci siano telecamere nella zona. Comunque a pensar male si fa peccato ma spesso si indovina ed il mio pensiero è che non sia stato un furto casuale ad opera di qualche balordo". 

Solo lo scorso 20 maggio la Corte di Cassazione aveva accolto il ricorso dell'avvocato Salvagni (che ha il suo studio a Como) e della difesa di Massimo Bossetti, condannato per l'omicidio di Yara Gambirasio, annullando con rinvio l’ordinanza del 21 novembre 2022 della Corte di assise di Bergamo che aveva negato il diritto di accedere ai reperti confiscati. Ora quindi la difesa potrà accedere alla ricognizione dei reperti, nei limiti già autorizzati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccano i vetri della macchina e rubano il pc dell'avvocato di Massimo Bossetti

QuiComo è in caricamento