Furto nella notte all'Euronics di via Paoli a Como: sventato dalla polizia

Ladri fuggiti precipitosamente per l'intervento delle Volanti

Repertorio

Tentativo di furto sventato nella notte del 10 dicembre 2018 al negozio Euronics Galimberti di via Pasquale Paoli a Como.
L'allarme è scattato verso le 2.30 quando alla sala Operativa della Questura cittadina è arrivata una segnalazione. Immediatamente due Volanti sono arrivate sul posto dove hanno notato che il cancello carraio di Via Paoli era bloccato con un cavo d’acciaio, al fine di impedire l’accesso con veicoli e ritardare l’intervento delle Forze dell’Ordine.

L’ingegnoso sbarramento è stato comunque aggirato dagli operatori delle Volanti che sono entrate nell’area commerciale notando subito la presenza di due scale da cantiere appoggiate ad un muro perimetrale, utilizzate dai ladri per entrare nel negozio.
Poco distante vi era la saracinesca del negozio Euronics, che presentava vistosi segni di forzatura e nell’aria vi era il pungente odore rilasciato dal metallo appena tagliato, segno evidente che i malviventi erano fuggiti da poco, disturbati dall’intervento delle forze dell’ordine. Rinvenuti anche oggetti e arnesi da scasso.

I poliziotti hanno fatto anche un sopralluogo all’interno del negozio: i ladri non sono riusciti a rubare nulla. Visonate anche le telecamere a circuito chiuso del centro commerciale che hanno consentito di acquisire elementi di prova sugli autori del colpo e sul fatto che fossero fuggiti precipitosamente per il pronto intervento delle Volanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato e adesso è al vaglio dei tecnici del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, unitamente alle immagini dell’impianto di videosorveglianza per il proseguo dell’attività investigativa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • Il racconto di una delle giovani vittime e la scoperta del night con prostituzione "di lusso"

  • Incidente via per Cernobbio, arrestato il ragazzo alla guida per reato stradale: aveva bevuto troppo

Torna su
QuiComo è in caricamento