Furto all'Esselunga di Lipomo, rubano vestiti per oltre 600 euro: arrestati

In manette un uomo e una donna, entrambi rumeni

Repertorio

Sono stati sorpresi a rubare nel supermercato Esselunga di Lipomo, ma non l'hanno fatta franca: sorpresi dall'addetto alla sicurezza, un uomo e una donna cittadini romeni sono stati arrestati dai carabinieri.

E' successo nella serata di sabato 2 febbraio 2019: i due, lui 28 anni e lei 26, sono stati beccati verso le 21.30 nel supermercato sulla provinciale per Lecco mentre superavano la cassa con numerosi capi di abbigliamento nascosti dentro uno zaino, per un valore di 620 euro. Non sono passati inosservati all'addetto alla sicurezza che li ha bloccati e ha chiamato i carabinieri. A Lipomo è arrivata una pattuglia del Radiomobile che ha arrestato i due in flagranza di reato e restituito la refurtiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In manette C.R., 28 anni rumeno disoccupato senza fissa dimora, e D.M.S., anche lei rumena, 26 anni, disoccupata e domiciliata a Maslianico. I due sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della Stazione dei carabinieri di Como in attesa del processo con rito direttissimo in programma nella mattinata di lunedì 4 febbraio 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Dall'ospedale Spata scrive una durissima lettera a Gallera: "I medici non sono stati coivolti nelle decisioni"

  • Il questore di Como chiarisce i casi in cui per la spesa e i farmaci si può uscire dal proprio comune

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • Il grido d'aiuto degli infermieri di Como: "Siamo pochi e ci stiamo ammalando"

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

Torna su
QuiComo è in caricamento