Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Furti in appartamento, arrestato il capo di una banda

Cassette con attrezzi da lavoro, biciclette, navigatori satellitari, videocamere, carrelli da trasporto per le merci, caschi per moto, trofei e molti altri tipi di oggetti. la banda di ladri che colpiva nella zona tra Cassina, Grandate, Fino...

Cassette con attrezzi da lavoro, biciclette, navigatori satellitari, videocamere, carrelli da trasporto per le merci, caschi per moto, trofei e molti altri tipi di oggetti. la banda di ladri che colpiva nella zona tra Cassina, Grandate, Fino Mornasco e Luisago prediligeva refurtiva semplice, facile da rivendere. Lo avevano capito subito i carabinieri di Fino Mornasco. Ora dopo alcuni mesi di indagini i militari sono riusciti a individuare i ladri: tutta la serie di furti aveva una mente alle spalle D. C., 48 anni di Luisago (ma originario di Benevento). oltre a essere la mente l'uomo era anche esecutore materiale dei colpi messi a segno negli appartamenti della zona. E' stato arrestato e portato al carcere Bassone di Como con l'accusa di ricettazione. Molti oggetti rubati sono stati riconsegnati ai legittimi proprietari mentre altri devono essere ancora riconosciuti dalle vittime dei furti. Per questo motivo i carabinieri hanno diffuso alcune foto della refurtiva. I furti venivano commessi per rivendere il bottino e comprare sostanze stupefacenti. Non è un caso, forse, che il 48enne di Luisago abbia dei precedenti non solo per furto ma anche per reati legati alla droga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in appartamento, arrestato il capo di una banda

QuiComo è in caricamento