Cronaca Via Madonna del Noce

Allarme furti a Grandate, il Codacons diffida il Comune: "Più controlli e telecamere"

L'associazione dopo gli assalti dei giorni scorsi: "Residenti disperati a causa di una situazione che non sembra avere una fine"

Ladri in azione (immagini di repertorio)

Sulla raffica di furti in casa a Grandate nelle ultime settimane scende in campo anche il Codacons.
E' stata una vera e propria escalation di assalti alle abitazioni del paese della zona sud di Como: presa di mira, in particolare, la zona di via Madonna del Noce, teatro di ben due furti nel giro di pochi giorni, con grande spavento per i residenti. In un caso, addirittua, i ladri hanno svaligiato una villetta incuranti della presenza di una ragazza addormentata sul divano.
Furti in abitazione ma anche in strada: sempre recente l'episodio di una borsa rubata da una macchina in sosta davanti all'asilo di Grandate, nel lasso di tempo in cui la proprietaria era entrata a prendere il nipotino a scuola. 

La diffida del Codacons al Comune di Grandate

"Insomma - scrive il Codacons- troppe le azioni delittuose che si sono verificate negli ultimi tempi, e i residenti si sono detti disperati a causa di una situazione che non sembra avere una fine. È chiara dunque la necessità di un intervento mirato e consistente da parte delle Autorità, atto a porre rimedio alla gravosa questione. Sono infatti fondamentali maggiori controlli nelle strade e sarebbe indubbiamente utile l’installazione di telecamere di sorveglianza nei punti più colpiti dal fenomeno, tra i quali senza dubbio la via Madonna del Noce. Per queste ragioni -conclude l'associazione- il Codacons invierà una diffida al Comune, richiedendo un intervento immediato che abbia lo scopo di aumentare i controlli nelle strade di Grandate, e che preveda l’installazione di telecamere di sorveglianza nei punti più colpiti dai furti in oggetto"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme furti a Grandate, il Codacons diffida il Comune: "Più controlli e telecamere"

QuiComo è in caricamento