Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Furti all'Ipercoop di Mirabello, arrestati commesso e fidanzata

Innamorati e abili nel furto. Li hanno fermati i Carabinieri nelle ultime ore. Da alcune settimane dal magazzino del reparto elettronica dell'Ipercoop Mirabello di Cantù venivano registrati ammanchi sospetti di merce, in particolare telefonini di...

Innamorati e abili nel furto. Li hanno fermati i Carabinieri nelle ultime ore. Da alcune settimane dal magazzino del reparto elettronica dell'Ipercoop Mirabello di Cantù venivano registrati ammanchi sospetti di merce, in particolare telefonini di ultima generazione. Episodi continui, metodici, ripetuti ciclicamente che hanno insospettito la direzione del Centro Commerciale che così ha contattato la Tenenza dei Carabinieri di Mariano Comense.

Per i militari non è stato difficile giungere in poco tempo a stringere il cerchio intorno ad H.A., ventunenne marianese di origini albanensi, commesso all'Ipercoop, sempre di turno nei giorni dei furti in magazzino. Dopo qualche giorno di indagine e pedinamento i militari hanno notato il giovane uscire dal Centro Commerciale accompagnato dalla propria fidanzata, M.A. diciannovenne di Seregno. Erano a bordo dell'auto della ragazza quando li hanno fermati. Dopo un rapido controllo i carabinieri hanno trovato nascosti sotto i sedili e nella borsa della giovane quattro Samsung Galaxy S III appena rubati. Immediate sono scattare le manette. Dopo una notte nella cella di sicurezza di Mariano Comense, i due sono stati portati in Tribunale per processo con rito direttissimo. La merce, valore 1.700 euro, è stata riconsegnata al Centro Commerciale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti all'Ipercoop di Mirabello, arrestati commesso e fidanzata

QuiComo è in caricamento