I funerali di Hans Junior Krupe: il doloroso addio al ragazzo ucciso a Veniano

Folla di giovani per l'ultimo saluto al 25enne accoltellato

L'uscita della bara e Hans Krupe

Folla di giovani per l'ultimo saluto ad Hans Junior Krupe, il 25enne ucciso a Veniano nella tarda serata di domenica 16 giugno 2019, accoltellato in seguito a una lite per futili motivi durante la festa del paese.
In carcere per l'aggressione Gabriele Luraschi, 47enne di Fenegrò.

Ai funerali, celebrati nella mattinata di venerdì 21 giugno nella chiesa parrocchiale Sant'Antonio Abate di Veniano, tantissimi i giovani presenti, attoniti e in lacrime, gli amici del 25enne. Troppo piccola la chiesa per contenere la folla di gente accorsa per salutare Hans: in tanti hanno dovuto attendere sul sagrato.

Video: dolore e commozione per l'addio ad Hans

Un applauso ha accompagnato l'uscita della bara di legno chiaro, con sopra un cuscino di rose bianche. Poi tutti si sono stretti intorno ai familiari, straziati dal dolore. 
Hans lavorava per la ditta di spedizioni Ups: e anche i colleghi hanno voluto salutarlo, schierandosi in divisa con i loro furgoni ed esponendo un commovente striscione: "Non muore chi ha lasciato un segno nel cuore. Nella nostra memoria sarai sempre sorridente e pieno di vita...ciao Hans". 

Potrebbe interessarti

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • La Valle Intelvi cerca un medico: vitto e alloggio gratis

  • Como, sciopero funicolare e treni Trenord: i giorni e gli orari, tutte le informazioni

  • Troppe biciclette a bordo: un esercito di riders blocca il treno da Milano a Como

I più letti della settimana

  • Cermenate, si spara davanti al bar: morto 32enne

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • Dramma a Montano Lucino: 37enne trovato morto nel parcheggio del cinema

  • Lago di Como: i 10 migliori aperitivi con vista mozzafiato

  • I 10 eventi da non perdere in questo weekend a Como e al lago

  • Scoppia il serbatoio di Gpl, un morto a Gravedona

Torna su
QuiComo è in caricamento