Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Piazza Sant'Ambrogio, 4

Funerale di Nicola Alcaro, folla alla chiesa di Inverigo

Tantissimi giovani amici per l'addio al ragazzo morto nell'incidente di Anzano del Parco

Palloncini bianchi davanti alla chiesa parrocchiale di Inverigo, pronti a volare in alto, nell'azzurro del cielo, per dire addio a Nicola, scomparso in modo così tagico e prematuro. Li hanno portati gli amici. Un modo semplice per salutarlo e accompagnare il suo viaggio. Un viaggio che nessuno avrebbe voluto mai che intraprendesse, non così, non a soli 16 anni. 

Nicola Alcaro è morto in un terribile incidente la notte del 22 settembre 2017 sulla statale Como-Bergamo, ad Anzano del Parco. Il terribile schianto tra la sua minicar da poco comprata e un suv Jaguar non gli ha lasciato scampo.

Alle 15.30 di giovedì 28 settembre 2017 il carri funebre con la salma di Nico è arrivato alla chiesa di piazza Sant'Ambrogio a Inverigo. La bara bianca ha fatto ingresso attraverso la navata centrale durante la recita del rosario. Poi alle 16 è stato officiato il rito funebre. Una messa straziante per la famiglia di Nicola e per i suoi tantissimi giovani amici che hanno affollato la chiesa. 

Alla fine della messa davanti alla chiesa si è diffusa una musica: l'autoradio dell'auto di un amico è stata accesa e dalle casse è risuonata la canzone "Alcaro" che il cantante pop-rap Bonico ha scritto nei giorni seguenti la morte di Nicola. Poi è stata la volta dei palloncini: sono volati in alto, quasi a volere accompagnare il ragazzo nel suo viaggio verso il paradiso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Funerale di Nicola Alcaro, folla alla chiesa di Inverigo

QuiComo è in caricamento