Funerali di Mattia Mingarelli: in centinaia per l'addio al 30enne di Albavilla

E' stato trovato morto in una zona impervia della Valmalenco

Un momento di cordoglio che ha riunito tantissime persone. Il funerale di Mattia Mingarelli ha visto una folta partecipazione: in centinaia hanno affollato la chiesa di Santa Maria di Loreto nella frazione di Molena ad Albavilla. Un addio straziante, reso ancora più doloroso dalle due lunghe settimane trascorse dal momento della scomparsa di Mattia sui monti della Valmalenco al momento del ritrovamento, avvenuto il 24 dicembre 2018.
I dettagli di quanto avvenuto lì su, vicino al rifugio Barchi di Chiesa Valmalenco, devono ancora essere chiariti del tutto anche se dall'autopsia non sono emersi chiari segni di violenza. I genitori di Mattia, Luca Mingarelli e la moglie Monica, hanno chiesto che la salma venisse cremata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Ruffini, presidente di Moncler a Fontana: "Ridateci i milioni donati per la Fiera"

  • Un malore improvviso: addio a Mario Bottiani, fiorista del mercato coperto

  • Mascherine: i 5 errori da non commettere per evitare il contagio

  • Ecco cosa cambia se Como entra in zona arancione

  • Follia Lidl, anche nel Comasco file e corse per le scarpe (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Il Lago di Como, da paradiso dei vip a caso mondiale di covid: un danno incalcolabile

Torna su
QuiComo è in caricamento