Cronaca

Funerale di Gabriele Molinari, la lettera degli amici: "Sarai sempre parte di noi"

Si sono svolti stamattina i funerali di Gabriele Molinari, il giovane di 23 anni che il 18 ottobre ha perso la vita in un incidente a Bulgarograsso. Nella chiesa di San Teodoro a Cantù, familiari, amici e partenti, si sono riuniti per dare...

funerale-gabriele-molinari-cantu-4

Si sono svolti stamattina i funerali di Gabriele Molinari, il giovane di 23 anni che il 18 ottobre ha perso la vita in un incidente a Bulgarograsso. Nella chiesa di San Teodoro a Cantù, familiari, amici e partenti, si sono riuniti per dare l'ultimo saluto a Gabriele, semplicemente "Gabri" per gli amici.

Un saluto commosso, composto, dignitoso. La cerimonia è stata officiata dal prevosto Giuseppe Longhi. Durante l'omelia, monsignor Longhi ha voluto ricordare Gabriele con queste parole: "In questo momento di mistero, la nostra umanità si perde e si confonde. Ai genitori e al fratello, và tutta la nostra umana solidarietà. Signore Gesù, lo affidiamo a te. Ti affidiamo questo nostro fratello, aiutalo a vivere la verità e la gioia di Dio. Nel Vangelo c'è scritto che tutte le volte che fate qualcosa di bello e di buono, lo fate a Me. Allora per tutto ciò che Gabriele ha fatto di bello e di buono, accoglilo da Te". Tantissimi gli amici che hanno partecipato al funerale di Gabriele. In nottata, una lettera firmata da un amico è stata recapitata alla famiglia per testimoniarne la vicinanza. Prima della fine della cerimonia Andrea Ferrari, Walter Giangreco e Giulio Vallata, i tre migliori amici di Gabri hanno letto un commovente messaggio in Chiesa: "Sei un vero amico, sei uno splendido capolavoro, sei una parte di me. Non parlo usando il passato perché per quanto mi riguarda, ovunque sarò, tu vivi e vivrai sempre nel mio cuore. TI voglio bene Gabri". Un lungo applauso, infine, ha accolto Gabriele all'uscita dalla Chiesa di San Teodoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Funerale di Gabriele Molinari, la lettera degli amici: "Sarai sempre parte di noi"

QuiComo è in caricamento